Nel folto di un bosco si apre una

radura: è lì che rimane un albero,

dove trovare ciò che è svelato dalla

poesia, illuminandolo.

Il poeta dei rami, Canto X, vv. 1-4.

Tre poesie da La scoperta del fuoco di Guglielmo Aprile

Il segreto degli aquiloni Non al mondo appartieni ma a una favola, tu a diverse altitudini viaggi rispetto al traffico e alla folla, e sai che sogni cullino gli aquiloni dormienti sopra i tetti: tu non abiti i nostri cunicoli scavati nella cera, tu non indossi questi severi brutti abiti di pietra, ma dall’incantesimo nata … Continua a leggere Tre poesie da La scoperta del fuoco di Guglielmo Aprile

Tre poesie da C’è un sacco di spazio sul fondo di Elisa Malvoni

15:00 È tutta mia la penultima fermata a cui si arriva per asfalti di periferia. È ferma l’afa, la agita la corriera sbuffando in ripresa sulle erbe aromatiche appese alla via stretta. Una nube grigio-nera si rarefà sulla piazzetta, per rispetto all’angelo che suona la trombetta dal frontone della chiesa. Mi riconosci nel passo della … Continua a leggere Tre poesie da C’è un sacco di spazio sul fondo di Elisa Malvoni

3. Rimanere nel luogo

Il mare fischiava dolce, mentre il vento giocava sulla schiuma delle onde. La ragazza era ancora poggiata sul parapetto alla prua della nave a godersi il sole sul viso, in attesa dello sbarco: la spiaggia era ormai a poche decine di metri e le mancava, dopo settimane sull’acqua, il contatto con il calore accogliente del … Continua a leggere 3. Rimanere nel luogo

Segui Radura Poetica: